Come creare un logo con un concorso su Logo Arena

Realizzare un logo per mezzo di un concorso può risultare una procedura poco familiare se siamo abituati a commissionare il lavoro ad un tradizionale studio grafico. Noi di Logo Arena non ci stancheremo mai di dire che la nostra comunità di grafici è selezionata, a differenza di ciò che avviene in altri siti concorrenti, e che questo particolare aspetto è fondamentale per la qualità delle proposte ricevute in un concorso.

Per la buona riuscita del concorso però è anche necessario che il cliente compili il questionario con la maggiore chiarezza possibile, per far capire ai grafici la direzione da prendere nello sviluppo del logo. In questo articolo spiegheremo come compilare al meglio il questionario del concorso per il logo su LogoArena.it.

Per lanciare un concorso, si inizia da questo link: https://www.logoarena.it/create.php

Ora vediamo qui di seguito i vari passi da seguire nella compilazione del questionario (o brief):

Primo passo:  Informazioni azienda.

lit1

Supponiamo che come Logo Arena vogliamo lanciare un concorso per riprogettare il nostro logo, e lo facciamo per mezzo di un concorso.

Nel primo campo scriviamo il nome dell’azienda o del progetto (o eventualmente il prodotto) per cui ci serve il logo, nel nostro caso “Logo Arena”. Il campo slogan lo lasciamo vuoto, perchè non abbiamo un vero slogan.

Nel campo della breve descrizione mettiamo così:

Logo Arena è una comunità di grafici professionisti che competono tra loro per realizzare il logo ai clienti.

Pur essendo Logo Arena un progetto italo-canadese, in tutti i campi descrittivi è consigliabile comunque l’utilizzo della lingua inglese, per il fatto che la nostra comunità di grafici è internazionale. Ad ogni modo, se preferite usare l’italiano avrete a disposizione sempre e gratuitamente l’assistenza del nostro staff per la traduzione in inglese, che sarà aggiunta nello speciale spazio di discussione tra il creatore del concorso e i partecipanti.

Secondo passo: Target.

lit2

 

Nel secondo step selezioniamo il settore in cui operiamo, nel nostro caso Internet ci sembra il più adatto.

Il campo del nostro target demografico l’abbiamo così riempito:

Logo Arena si rivolge principalmente agli imprenditori che necessitano di un nuovo logo aziendale o di un marchio per un prodotto.

Per quanto riguarda le tre cose principali che vogliamo comunicare, la scelta è stata la seguente:

1 – professionalità

2 – competizione

3 – rapidità di esecuzione

Su Logo Arena infatti si coniugano professionalità e rapidità di esecuzione, grazie appunto alla competizione che esiste tra i singoli grafici che partecipano ai concorsi.

Terzo passo: Stili del logo.

In questa pagina troviamo la selezione degli stili che preferiamo avere per la realizzazione del nostro logo. Se ne possono scegliere anche più di uno.

lit3

Il questionario continua con gli slider da regolare in base ai valori che vogliamo comunicare con il nostro logo. Spostando lo slider verso la giusta direzione, possiamo far capire ai designer se vogliamo che il nostro logo sia più “maschile” o “femminile”, più “giovanile” o “maturo”, “divertente” o “serio”, ecc…

Per quanto riguarda il campo relativo ai nostri colori preferiti, è possibile scrivere i nomi dei colori oppure possiamo scrivere dei riferimenti (ad esempio se abbiamo già un sito possiamo suggerire di attenersi allo stile del sito, come nel nostro caso). Possiamo anche scrivere i colori che non vogliamo vedere, o lasciare completemente la scelta all’immaginazione dei designer (scrivendo in questo caso una frase tipo “non abbiamo preferenze”).

Inoltre è possibile in questa stessa pagina allegare uno o più file che pensate possano essere utili ai designer, come immagini con esempi di loghi che vi piacciono ecc…

Nell’esempio abbiamo allegato il nostro logo attuale (nella sua versione per sfondo bianco).

Per ogni immagine allegata dobbiamo indicare se ne possediamo i diritti oppure se la alleghiamo solamente a titolo di esempio da mostrare ai designer.

L’ultima cosa da scegliere è dove pensate di utilizzare principalmente il vostro logo. Noi abbiamo scelto “mobile/tablet app”, “stampa”, “t-shirts e gadget” e ovviamente “web”.

Quarto passo: Premio (e durata del contest).

lit4

Il premio minimo è di 249 dollari americani. Avendo Logo Arena sede in Canada, possiamo operare soltanto in dollari canadesi o americani. Per quanto riguarda la fattura questa sarà emessa dalla nostra sede in Canada e, salvo per i clienti canadesi, è esente da imposta sulle vendite (sul valore aggiunto).

Anche scegliendo il contest da 249 dollari si ottengono già degli ottimi risultati. Il motivo è che al concorso partecipano soltanto grafici professionisti. A volte ci è capitato di dare un’occhiata ai siti concorrenti e abbiamo notato che la qualità media dei loghi proposti è molto bassa, se non scadente in molti casi. Il motivo è molto semplice: gli altri siti ammettono chiunque ai concorsi, ovvero chiunque abbia un computer e una connessione a internet. Con questa politica a nostro avviso poco professionale, il risultato è che ai concorsi partecipano molte persone incompetenti. Tutto questo su Logo Arena non avviene. La politica di selezione dei grafici di Logo Arena prevede l’ammissione al sito e quindi ai concorsi soltanto di professionisti con portfolio provato, e la differenza si vede!

Il motivo per cui potete scegliere di lanciare un concorso a 349 dollari, a 499 dollari o anche al prezzo scelto da voi, non inciderà dunque più di tanto sulla qualità delle proposte che riceverete, ma piuttosto sul numero dei partecipanti e delle proposte. Come principio di base, di solito più alto è il premio, maggiore è la partecipazione.

La differenza tra i pacchetti da noi proposti sta anche nella garanzia di rimborso che offriamo.

Potete avere maggiori e dettagliate informazioni sulla garanzia di rimborso a questa pagina: http://www.logoarena.it/faq

Per quanto riguarda la durata, possiamo scegliere tra 5, 7 o 10 giorni. Ricordiamo che è inoltre possibile estendere il contest per 3 giorni gratuitamente (e anche fino a 7 giorni in caso ne aveste la necessità, le estensioni sono sempre gratuite).

Tra le opzioni potete scegliere di rendere il vostro contest privato. In questo modo, la pagina del concorso e anche tutti i singoli loghi proposti saranno nascosti ai motori di ricerca e al pubblico. Soltanto i designer iscritti e approvati potranno accedere a queste pagine. L’altra opzione riguarda i “Tips”, piccoli premi per i designer classificati secondo e terzo. Questo può essere un ulteriore incentivo alla partecipazione.

Ci auguriamo che questo articolo possa essere utile alla compilazione di un questionario per poter lanciare un concorso su Logo Arena.

Per qualunque domanda potete scriverci una email: http://www.logoarena.it/contatti