Dagli Spaghetti agli Smartphones: una breve storia della Samsung

Lo sapevate che il leader mondiale dell’industria elettronica Samsung iniziò molti hanni fa producendo “noodles”, i famosi spaghetti asiatici?

Sembra incredibile se consideriamo che cos’è la Samsung oggi, ma sembra che sia davvero andata così. Stando a wikipedia, nel 1938 il signor Lee Byung-chull fondò la compagnia a Daegu in Corea. All’epoca era una piccola impresa che tra le altre cose, produceva anche i noodles.

Questo è il primo logo della Samsung, molto diverso da quello odierno. Siamo a fine anni ’30. Il logo consiste nelle tre stelle (che sono anche il significato della parola stessa Samsung):

samsung first logo

Lo vedo proprio bene in una confezione di spaghetti asiatici :)

Molti anni più tardi, dopo la guerra in Corea, la Samsung spostò la sua sede a Seul e pian piano entrò nell’industria elettronica.

Il loro logo nel 1969 aveva assunto questo aspetto:

Past(1969-79)_samsung_logo

Sembra molto diverso dai tempi dei noodles, ma le 3 stelle fanno ancora parte del logo.

Infatti questo simbolo è molto importante per la Samsung. La parola “3” rappresenta nella cultura coreana qualcosa di grande e potente e le stelle significano eternità.

Anche nel successivo logo del 1980 le stelle sono ancora presenti:

Samsung-old

Il logo attuale è stato adottato nel 1993 e le stelle non sono più presenti:

samsung-logo

Anche senza le stelle, il concetto di eternità è ancora presente nel logo in quanto l’ellisse può essere intesa come il simbolo dell’universo.

La Samsung è ora la più grossa compagnia nel campo della tecnologia informatica con un fatturato annuo di 200 miliardi di dollari. Niente male per aver iniziato con i noodles!